Deluso da un’Italia che non sa gestirsi

Ogni giorno che passa, ogni ora che passa e ogni secondo che passo in questo paese ormai volto al catafascio mi rendo conto quanto persone incompetenti siano destinate a ruoli di cui non ne sono in grado.

La scuola, come anche la mia, è organizzata e diretta da persone incapaci e arroganti, ignoranti e luride. Luride in quanto non mi veniva aggettivo peggiore in questo momento.

Deluso, allibito e stanco di lottare contro persone che ti ritorcerebbero la tua stessa battaglia contro di loro in altre mille situazioni, e ne hanno il potere, e ne sono capaci.

Un viscido pezzo di merda e insieme a te tutti quelli che non hanno voglia di discutere dicendo che devono gestire 600 ragazzi e che s’illudono di riuscirci annullando giustificazioni e altre cazzate a loro piacimento come se fossero Dio.

In un’Italia in cui ha più potere il bastardo che per 20 anni sta in un ufficio mettendo i piedi in testa al suo SUPERIORE appena arrivato, in un’Italia in cui non si ha neanche la parola contro quel pezzente ignorante che sulla porta ha scritto “Collaboratore di monitoraggio, frequenza e attività degli allievi” che se ne frega di tutti e di tutto anche davanti ai genitore degli allievi che lui stesso dovrebbe monitorare.

Vaffanculo, vaffanculo e un grido di pura indignazione contro un’Italia che non sa più da che parte girarsi, contro un’Italia tra un passato che non si stacca e un presente che non riesce ad affermarsi, un’Italia di vecchi, vecchi che non capiscono un cazzo con mentalità antiche, vecchi che rimangono a ricoprire cariche severe e importanti contro ragazzi, si difficili, ma non comprensibili e gestibili con metodi antichi e antiquati.

“Collaboratore di monitoraggio, frequenza e attività degli allievi” sarebbe adatto come nome a uno che esamina, valuta e prende provvedimenti conoscendo le situazioni e ascoltando le varie parti, non a un coglione che si erige a giudice non valendo un cazzo.

Indignato.

Mattia

~ di mathias8 su dicembre 1, 2008.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: